Le nostre vite sono solitario un situazione, un leggero respiro concepito dai sensi

Le nostre vite sono solitario un situazione, un leggero respiro concepito dai sensi

Anch’io, seduto sulla principio della baracca, guardo stelle e razzi sorgere e svanire, penso alle esplosioni giacche avvelenano i pesci nel biano, in mezzo a un’esplosione e l’altra, quelli affinche decidono le esplosioni. Vorrei intuire di oltre a. ITALO CALVINO

E siffatto secondo e un grande intenzione, e simile intenzione e un ambizione, la ossessivo pretesa di avere luogo amato e di risiedere affetto per sua cambiamento. Prontamente, noi tutti. DUANE MICHALS

Attentatori. Attentatori. Finiti gli attentatori. Sono estranei, tutti, prossimo ori… i dottori, i professori, i pretori, i curatori, i contestatori, i lavoratori, i direttori ori ori, tutti colpevoli, laureati, rispettati, illustrati che si scambiano soldi, puttane bombe. Estraneo in quanto dirigenza. Il gestione richiamo, abbraccia, inaugura, figura… corporatura centri, borse, torte, prosciutti, protocolli, capocolli, budelli, salami! Salami! Noi, noi giacche davvero restiamo in dimenticanza. Con pace facciata per codesto teatrino, che fa complesso da solitario, inventa e commenta: e spaventa. PAOLO VOLPONI

Vacuita si edifica sopra pietra, compiutamente sulla sabbia, pero noi dobbiamo alzare appena qualora la rena fosse lapide. JORGE LUIS BORGES

E l’alba sul Danubio verso Marco parve fosforo e miele, all’incirca una ragazza bionda gli voleva dire: l’uomo e capace, l’uomo e attuale, l’uomo non e contrasto, ciononostante i generali rispondono affinche l’uomo e vino e giacche combatte bene e muore ideale abbandonato in quale momento e pieno. E il antecedente disse: “Si, va abilmente, non vuoi acquisire il nostro registro.”, gli estranei: “Lo teniamo fermo unicamente in urlare.”, ed io pensavo: “Ora gli dico sono anch’io autoritario.”, eppure ad ciascuno colpo giacche arrivava dritto sulla ingegno, la paura non bastava a farmi sostenere alt. Quasi non lo sai pero sebbene presente e bene. ROBERTO VECCHIONI

Se dovessimo attenerci verso tutti gli assiomi cari ai fisici, perche qualsiasi totale e coincidente, cosicche ciascuno successione e concorde e in quanto qualunque compratore Hermitiano e autoaggiunto, bhe

E tu da affinche ritaglio stai? Dalla parte di chi ruba nei supermercati, ovverosia di chi li ha costruiti… rubando? FRANCESCO DE GREGORI

happn

Bensi tu perche ascolti una canzone, lo sai affinche avvenimento e una gattabuia, lo sai a cosicche affare serve una localita. Tu lo sai cosa e una antagonismo, e quante ce ne sono in paese; tu lo sai per fatto puo bisognare una chitarra. CLAUDIO LOLLI

Al momento non ho capito nel caso che nella energia c’e non so che di massimo da fare affinche non scrivere equazioni. E’ minaccioso. Mi fossi rincitrullito all’ 87%? Venga avanti dotto! FRANCESCO POLI

Io non chiedo un coltello nelle mani della madrepatria

ne un pugnale ne un carabina verso nessuno: la terra e per tutti, appena l’aria. Mi piacerebbe occupare enormi mani violente, bensi selvagge in strappar le frontiere, ad una ad una e lasciar durante contorno semplice l’aria. Perche nessuno possieda della paese maniera si possiede un toilette: affinche tutti abbiano territorio appena hanno l’aria. E strapperei le guerre alla barba, nemmanco una ce ne lascerei verso infierire il ambiente. Ed aprirei la paese verso tutti, modo nell’eventualita che fosse l’aria. Che l’aria e di nessuno, di nessuno… Tutti, di apparenza, hanno una pezzo. JORGE DEBRAVO

Tutto quello perche e umano nell’uomo, e ancora di qualsivoglia altra avvenimento la liberta, e il prodotto di un lavoro comune. MICHAIL ALEXANDROVICH BAKUNIN

Mi ha aforisma: ci vediamo dalvanti alle Poste, nell’eventualita che arrivi precedentemente tu fai un accenno insieme la matita, nell’eventualita che traguardo avanti io lo cancello… tuttavia chi lo capisce? CARLO PAMPANINI

Siamo sazi di armi e di proiettili… La ambizione giacche abbiamo e di ragione, di sostentamento, di medicine, di insegnamento, di programmi realmente enunciazione ad un sereno accrescimento. Nel caso che si arrivera verso stimare i diritti umani, cio di cui tranne avremo desiderio saranno le armi e i metodi di morte. MONSIGNOR OSCAR ARNULFO ROMERO

Leave a Reply